i miei mostri/ chiusi tra la testa e la cassa toracica

i miei mostri chiusi tra la testa e la cassa toracica li so guardare per bene e non mi spaventano specie se rimango sotto un albero o in cima ad una casa abbandonata sogno continuamente un’onda o un movimento che dal centro porti alla vertigine un’ala spezzata incollata ad un muro ma non ho paura solo che non piangano i bambini non guaiscano i cani … Continua a leggere i miei mostri/ chiusi tra la testa e la cassa toracica

Se potessi rivivere una nuova giovinezza

se potessi rivivere una nuova giovinezza come dire, una pella nuova un fiorire come dire, lo sbocciare rinnovato delle magnolie sul vecchio ramo che sempre è lì, sempre è presente se potessi rinnovare il sapore di un bacio restare sospesa alle labbra quasi uno sfiorare se potessi incontrarti nuovamente come dire, apparire davanti a te in quel pomeriggio distratto in cui non mi ero accorta … Continua a leggere Se potessi rivivere una nuova giovinezza

Agosto

I dagli scogli sbuca la testa bionda di un giovane ragazzo il biondo fine dei suoi capelli apre le porte del sogno -l’odore delle spighe il suono delle canne al vento morbidi e sottili fogli d’oro rimasti sulla pelle dopo il delicato lavoro dell’incisore II il giovane ragazzo non sa quale amore conduce il suo corpo di quale tenerezza è rivestita la sua pelle, di … Continua a leggere Agosto

E se sulle mie braccia crescessero

e se sulle mie braccia crescessero fiori di ogni sesso e dal petto sgorgassero come da una fonte pesci femmina-maschio e se sulla mia testa poggiassi la tua mano senza linee a venire e se tu potessi, per una porzione di tempo da non definire, poggiare le tue labbra sulla mia pancia e ci amassimo senza chiedere senza lottare ma abbandonandoci umidi, attorcigliati, come chiocciole … Continua a leggere E se sulle mie braccia crescessero

Vieni questa notte, a vedere come splendono le foglie

“vieni questa notte, a vedere come splendono le foglie la luna si allarga in un sorriso bianco; tutto è ampio e respira. Gazze e ghiandaie sugli stessi rami cercano stazioni d’amore” “come, this night, to see how the leaves shine and the moon opens itself in a white smile; everything breaths and is wide. On the same branches, are looking for stations of love, jays … Continua a leggere Vieni questa notte, a vedere come splendono le foglie