Domande

Una semina di domande aperte che cadono dal cielo in questi giorni. Possiamo ancora ragionare in termini di patria? Cosa implica il concetto di “patria”? Può oggi non interessarci una guerra che si combatte in altri confini lontani dai nostri? Come siamo interconnessi? Quali interessi muovono gli Stati? Cosa possiamo fare noi cittadini? Abbiamo davvero superato la logica dei due blocchi? Da quale prospettiva si … Continua a leggere Domande

La bontà della Tigre

Chi ti dicebontàdella mia montagna? –così biancasui boschi già biondid’autunno – e qui nebbie leggere alitanoin cui sospesaè la luce dei ragnateli –della rugiadasulle foglie morte – mentre il terriccio accogliepetali stanchi di ciclaminie crochi, velatidi uno stesso palloreroseo – tu sana, venata di sole,porti sul gremboil cielo tutto azzurro –chiami voli d’uccellialle tue manicolme di vento – Bontàa cui beve il suo cantoil cuoree … Continua a leggere La bontà della Tigre

Ricordarsi di

C’è un tempo buono, nascosto tra le linee della pelle che più somigliano agli alberi. Sollevo una zolla di terra e osservo la zolla e il dorso della mia mano. Somiglianza. Non sono una cosa brutta, una cosa da buttar via eppure in questi giorni, faccio fatica a riconoscermi. A riconoscere me nell’aggregato di essere umani a cui appartengo. Posso certo sfuggire e cercare riparo … Continua a leggere Ricordarsi di

“A Gerusalemme” di Tamim Al-Bargouthi

” (…) I nostri giorni trascorrono davanti a noi con i soliti passi lenti. I nostri giorni passano accanto ai carri dei soldati e diffondono i loro auguri sui dolci pendii: -Pace sulla terra di Canaan, terra di gazzelle e di porpora- (…)” da “Sceglieremo Sofocle” in “Undici pianeti” di Mahmud Darwish, traduzione dall’arabo a cura di Silvia Moresi   La lunga guerra, la lunga … Continua a leggere “A Gerusalemme” di Tamim Al-Bargouthi

“Undici Pianeti” di Mahmud Darwish

Se dovessimo planare sull’orizzonte senza confini della poesia mondiale, scopriremmo che sarebbe davvero difficile definire quanti scrittori e quante scrittrici abitano l’universo letterario umano contemporaneo. Tanta scrittura di cui continuiamo a conoscere ben poco. Non solo conosciamo poco la cultura poetica del nostro stesso paese ma diventa ancora più ostico pensare a nomi che appartengono a culture altre, magari non europee. La traduzione, in questo … Continua a leggere “Undici Pianeti” di Mahmud Darwish