Alimono_ultime note

Alimono fior di paglia, mare calmo che precede la tempesta, apre il movimento del corpo
palpebre scucite che danno all’occhio l’apertura, l’accesso alla visione

l’albero, la corteccia, il papavero e i suoi petali rossi…lo sguardo accecato dal sole del primo pomeriggio
ecco che viene, si prepara

alimono 2

siamo arrivati ai bordi di quest’orlo dove il precipizio si tocca con ali leggere –cominciare/ricominciare
aprire a-

sconfinare

ricaccia indietro le parole secche, spingi indietro la lacerazione dei nomi

risacca che rimescola, i semi le sgranature

Alimono il passaggio, il ponte necessario, la muta e il mutamento

alimono prova

nel varco che procede dalla parola al silenzio

mareggiata che porta sulla riva scarti e alambicchi da cui trasformare la materia, non oro, non piombo…terra, ancora terra che trema, pulsa, vibra

Alimono con lo sguardo aperto sull’orrore…crudeltà ovunque, brutalità…tutto nasce dall’uomo, dall’essere umano…eviscerato…ossi di seppia, scarpe, canne, bottiglie
umanità che cerca umanità

alimono che sfuma e porta al silenzio, per un poco…latrato dei cani, guaito, pianto…lamento delle scrofe, agnello…come procedere? Come continuare? Un poco di silenzio…un poco d’ombra

alimono tre

Note
tra pochi giorni potremo vedere il lavoro ultimato, abbiamo avuto bisogno anche di silenzio, di sedimentazione, per poter permettere allo sguardo e al cuore di poter vedere ancora. Non c’è fine in questo ambito, ma cura e trasformazione e forse l’elaborazione di una domanda ulteriore, di una necessità che muova le cose
nel nostro stare fermi, in piedi sulla terra, il corpo continua a muoversi, compiendo piccoli movimenti interni ed esterni non percettibili ad occhio umano ma sensibili, cioè “sentibili”, così come la piccola danza di Paxton può insegnare
non sono padrona del mio corpo e così lo offro, per ciò che ritengo possa essere un segno di bellezza ancora possibile nella miseria e nello sfacelo dei giorni
alimono si compie e noi siamo in dentro e fuori questa corrente che spinge verso la costa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...