Libro dei Silenzi (secondo percorso), II

IMG_6693

il tempo della dura scorza

da essa traspare un colore
sottile, posato su ogni cosa
riposta in luoghi e dimore

la mano nella pienezza della piega
accoglie in sé il fremito
della gioia e della paura

non saper vivere di questa vita
non avere le età dell’albero
piegare sulle ginocchia
la bellezza dei panni al vento
storditi come uccelli
sepolti nella luce

da questa spaccatura a cui orli
e margini seguono
emerge il caldo del sangue
delle ferite da cui apprendemmo
l’artificio del vivere

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...